I denti da latte: tutto quello che devi sapere

denti-da-latte.jpg

Denti da latte, curare la dentizione dei piccoli per avere denti belli e sani da grandi.

E’ molto importante prestare attenzione e prendersi cura dei denti da latte dei nostri bimbi piccoli. Per farlo al meglio, e fare in modo che il bambino sviluppi una dentatura definitiva sana e forte, occorre tenere presenti alcune cose.

Come si sviluppano e “nascono” i denti da latte

Innanzi tutto è decisamente consigliabile per i bambini più piccoli una visita del dentista.

La dentatura da latte (decidua), comincia a comparire nei primi mesi di vita e accompagna il bambino fino intorno ai sei anni quando i dentini da latte cominciano a cadere, per lasciare posto alla dentatura definitiva(permanente).

In alcuni casi i bimbi nascono con alcuni dentini già visibili, in altri ad un anno non è comparso ancora alcun dente. Queste eccezioni non debbono destare preoccupazioni, normalmente però, i bambini cominciano a “mettere” i dentini intorno al sesto mese di vita.

Ogni bambino ha dei tempi propri di sviluppo della dentizione ma, nella maggior parte dei casi, spuntano dapprima gli incisivi, poi i primi molari, a seguire i canini e poi i secondi molari; intorno ai 24/30 mesi si completa il processo, al termine del quale, il bambino avrà in bocca 20 dentini decidui.

Com’è composta la dentatura da latte e come prendersene cura

Per ogni arcata dentale ci saranno 2 incisivi centrali e 2 laterali, 2 canini e 4 molari, ovvero 10 denti per arcata per un totale di 20 denti da latte.

Quando i dentini da latte cominciano a spuntare, come per gli adulti, hanno bisogno di essere spazzolati quotidianamente e puliti con minime quantità di dentifricio, specifico per bambini e, su indicazione del pediatra, sarà possibile integrare opportunamente l’alimentazione del bambino.

La prima dentizione, come tutte le mamme esperte sanno, non è del tutto indolore e, spesso, procura disturbi e fastidi al bambino.

Possono, a volte, insorgere diarrea, febbre, gonfiore delle gengive, irritabilità ed insonnia.

Nelle farmacie sono in vendita appositi giocattoli che il bimbo mordicchia, aiutando così i dentini a sbucare e alleggerendo il gonfiore; massaggi gengivali e un po’ di camomilla, aiutano a risolvere questi fastidi che, comunque, sono passeggeri.

Quando avviene il passaggio dai danti da latte alla dentizione definitiva?

Intorno ai sei anni, alle spalle dei denti da latte, comincia a spuntare il primo molare permanente, spesso detto appunto “molare dei sei anni”, non va a scalzare gli altri quindi, spesso, il suo arrivo passa inosservato.

Gli altri denti cominciano a cadere intorno ai sei anni, normalmente a cominciare dagli incisivi per finire, sempre di norma, dai molari, intorno ai dodici anni.

I tempi sopra descritti sono indicativi in quanto, ogni bambino ha dei ritmi suoi che possono variare anche di molto, non bisogna quindi preoccuparsi troppo ma, nel caso insorgessero dubbi sul corretto sviluppo della dentizione, come dicevamo, è sempre bene rivolgersi al dentista di propria fiducia, che saprà consigliarci per il meglio.

Quando un dentino da latte si allenta e comincia a muoversi eccessivamente, come facevano i nostri genitori, è bene strapparlo via per evitare problemi alle gengive e, se dovesse spuntare qualche dentino permanente, dietro a quelli da latte, non c’è da preoccuparsi, la normale masticazione e l’azione della lingua, tenderà a rimettere le cose a posto.

Bisogna evitare un’alimentazione troppo ricca di zuccheri e una igiene orale non corretta anche nei bambini perché, come i denti permanenti, anche quelli da latte sono soggetti alla carie.

In questo caso, molti trascurano di curare i denti da latte nella convinzione che, comunque, il dente presto cadrà; è un errore da non commettere perché, se il dente da latte a causa della carie cade troppo presto, gli altri denti da latte tenderanno ad allargarsi occupando lo spazio lasciato libero, impedendo al dente permanente di prendere correttamente la posizione a lui destinata.

E’ necessario dunque curare i denti decidui per garantire la salute e la corretta disposizione della dentizione definitiva e se del caso, occorre applicare un apparecchio dentale, oggi ne esistono anche di invisibili, che può risolvere il problema sia dal punto di vista funzionale che estetico.

 

————————————————————————————————————————————————————————————————————————————

Hai bisogno di aiuto?

I nostri odontoiatri esperti sono a tua completa

disposizione per una prima visita senza impegno.

PRENOTA LA TUA VISITA >

Indice del contenuto:

mappa-imm-footer

17 Cliniche in Italia

TROVA CLINICA

Scopri le nostre promo:

Un buono da 50€ spendibile su tutte le cure

VAI ALLE PROMO

logo-etica-footer
Call Now Button800 955 002
WhatsApp Contattaci con WhatsApp